24 aprile 2015

IKEA ritorna al futuro: il tavolo si fa smart nella cucina del 2025

Sembra un futuro lontanissimo quello del 2025 eppure dista appena una decina d’anni. Come saremo noi allora? E come sarà il mondo che ci circonda? Benché non ci piacciano le risposte troppo costruite, quella “costruita”da IKEA non possiamo non amarla: stiamo parlando della cucina del futuro presentata al Salone del Mobile 2015.

Sfruttando la popolarità dell’appena concluso evento milanese e in attesa dell’inizio del tanto discusso Expo, il colosso svedese ha voluto cavalcare l’onda della commistione tra cibo e rispetto per l’ambiente all’interno di un temporary store pensato per l’occasione.

img.finedininglovers

Lo spazio espositivo diventa così teatro per la sperimentazione di un nuovo modo di intendere la cucina: Concept Kitchen 2025, la raccolta di progetti futuristici firmata IKEA in collaborazione con l’incubatore londinese Ideo e i migliori studenti di design del Nord Europa.

Dati gli attuali presupposti si prevede che in futuro gli spazi abitativi siano sempre più ridotti e la cucina sia destinata a diventare sempre più il centro nevralgico intorno cui la vita di tutti i giorni accade. Ecco allora che proprio lei si fa intelligente, inventando nuovi modi per riciclare l’acqua e riscoprendo metodi antichi per la conservazione degli alimenti (la terracotta, infatti, è solo un esempio di come il nuovo rinasca spesso dalle ceneri del passato).

1428665978_Cucina-2025-Ikea-6-600x335

Tuttavia il vero protagonista è Table for Living, il progetto che vuole rivoluzionare non solo il nostro modo di cucinare ma anche il nostro stile di vita. Dall’apparenza semplice e minimale, il tavolo smart di casa IKEA è anche bilancia, piano cottura a induzione, suggeritore di ricette e caricabatteria wireless, tutto a portata di touch.

Una lavagna interattiva, dunque, che grazie all’ausilio di una videocamera e un proiettore fissato al soffitto permetterà di riconoscere i cibi, pesarli e accompagnarvi durante la preparazione del vostro piatto (cottura inclusa) fino al momento del pranzo in famiglia.

Non vedete l’ora di provare la nuova cucina smart? Dovrete attendere “solo” qualche anno, ma non abbiamo dubbi che anche questa volta IKEA non ci deluderà!

SHARE