22 ottobre 2015

Google Shopping Insights: i prodotti di tendenza in base alle ricerche

Che si tratti di uno shop online o di un negozio offline, quello dell’inventario è un problema piuttosto comune per qualunque tipo di rivenditore che periodicamente si ritrova a dover scommettere sul futuro cercando di indovinare quali prodotti saranno maggiormente richiesti e di cui, dunque, bisogna far scorta.

La faccenda è ancora più delicata se ad affrontare la spesa è un’azienda di piccole dimensioni, che ordinando troppi pezzi di un prodotto che non vende può commettere un errore così come può commetterlo se dovesse esaurire prodotti molto popolari, deludendo le aspettative dei propri acquirenti.

shopping insights

Ecco perché Google ha lanciato un nuovo strumento: Shopping Insights, il tool pensato apposta per le aziende che se prima potevano solo sognare di entrare nella testa dei propri consumatori, adesso potranno quantomeno avere accesso alle statistiche delle loro ricerche.

Con Shopping Insights, attualmente in fase Beta e solo per gli Stati Uniti, i commercianti possono visualizzare sulle mappe i prodotti che vengono ricercati maggiormente dai propri acquirenti in base alle loro città di appartenenza, scoprendo così non soltanto le tendenze in atto (e quindi di quali prodotti fare maggiore scorta) ma anche le statistiche relative ai dispositivi utilizzati per la ricerca (elemento utile per ottimizzare le campagne online).

shopping insights

Pensate alle potenzialità di questo servizio in prossimità delle vacanze natalizie e pensate a come questo strumento possa aiutarvi ad avere una visione reale dei gusti e delle preferenze strettamente correlati con il territorio!

Infatti, se è vero che la maggior parte degli acquirenti cerca i prodotti online, è ancor più vero che la stragrande maggioranza degli acquisti è ancora effettuata presso i negozi fisici: Shopping Insights può aiutare i commercianti a pianificare di cosa fare scorta nelle differenti città attraverso la geolocalizzazione dei prodotti più di tendenza.

shopping insights

Insomma, Shopping Insights sarà sicuramente utile per far comprendere al meglio ai retailer quali siano gli articoli di maggior interesse per i propri consumatori. Purtroppo non potrà prevedere quali saranno i prodotti effettivamente acquistati, ma per adesso ci accontenteremo, aspettando che la versione Beta attraversi l’Oceano fino a raggiungerci.

SHARE