17 aprile 2015

Floome: il primo etilometro a portata di smartphone è firmato Vodafone

Lo smartphone come elemento imprescindibile per ottimizzare la vita di tutti i giorni: un paradigma che ogni novità tech sembra confermare costantemente, e la news di oggi non è da meno. È arrivato, infatti, Floome, il primo etilometro pret-à-porter che si connette alla porta audio di ogni dispositivo iOS, Android e Windows.

10409418_667701036684139_5530803656975831685_n

La novità tutta italiana è firmata Vodafone e consente di misurare il tasso alcolemico autonomamente con l’ausilio del proprio smartphone: basterà collegare Floome all’ingresso jack audio standard del dispositivo, impostare i parametri di peso, altezza, età e sesso all’interno dell’app specifica, soffiare nell’apposito beccuccio e il gioco è fatto. Il risultato ottenuto terrà conto delle vostre specifiche e stimerà inoltre il tempo necessario affinché il fisico smaltisca l’alcool in eccesso.

La vostra serata è già quasi salva, ma aspettate di leggere il resto: l’app di Floome, infatti, vi offre anche la possibilità di contattare il servizio Taxi più conveniente, trovare un locale vicino dove mangiare un boccone e accedere alla rubrica di amici fidati che potrete contattare per farvi dare un passaggio a casa. Un ventaglio di opzioni sicuramente lungimirante, che renderà l’applicazione ulteriormente appetitosa per chi al divertimento irresponsabile predilige quello intelligente.

diario1

Un’intuizione azzeccata, dunque, quella di Vodafone Italia ma soprattutto di 2045 Tech, la startup con cui ha collaborato per lo sviluppo del prodotto e che per prima ha avuto l’idea di un sensore per l’alcol test fai da te a portata di smartphone.

Floome non ha bisogno di batterie, non deve essere ricaricato e si serve dello stesso sensore impiegato dalle Forze dell’Ordine, garantendo quindi un’alta affidabilità e un’efficienza costante. Riuscirà questo italianissimo gadget a riscuotere successo tra il pubblico, specialmente i giovanissimi? Nell’attesa beviamoci su, ma con moderazione!

SHARE