10 aprile 2015

FirstV1sion: lo sport è smart con la microcamera indossabile

Grande giornata oggi per gli appassionati di basket, e non solo perché è la decisiva prima dell’inizio dei playoff ma soprattutto perché questa volta l’Eurolega sarà vista sotto una prospettiva davvero inedita: i giocatori, infatti, indosseranno una nuova generazione di magliette sportive, quelle smart firmate FirstV1sion.

La startup spagnola, cavalcando l’onda della wearable technology, ha prodotto una microcamera integrata nelle maglie sportive così da offrire una trasmissione in tempo reale della partita dal punto di vista dei giocatori. Una discesa in campo non convenzionale che gli appassionati fino a oggi potevano solo immaginare.

Schermata 2015-04-10 a 11.42.47

Grazie ai ricettori posizionati sul campo le immagini riprese possono essere utilizzate in tempo reale della TV che riprende l’evento. Il cardiofrequenzimetro integrato, nel frattempo, monitora costantemente il giocatore, fornendo i suoi dati biometrici direttamente sul display.

Il debutto della tecnologia indossabile firmata FirstV1sion risale allo scorso febbraio, quando gli arbitri della partita Real Madrid – Barcellona indossarono per la prima volta le magliette smart. Oggi, invece, sarà la prima volta che la microcamera sarà indossata dagli stessi giocatori, mostrando in diretta la partita vista con i loro occhi.

first-v1sion-product4_low

Sin dall’inizio il progetto è stato finanziato da grandi nomi come il calciatore del Barcellona Andres Iniesta e del cestista NBA Serge Ibaka, ma questo è solo l’inizio: FirstV1sion, infatti, ha aperto a tutti la possibilità di investire avviando una campagna crowdfounding su Bank to the future. L’obiettivo è di raccogliere almeno 2,5 milioni di euro, anche se a oggi sono stati raccolti “solo” 300.000 euro.

Una nuova era dell’intrattenimento sportivo ha dunque inizio, più smart ma anche partecipata. E se avete sempre desiderato vivere il campo in prima persona, forse il vostro sogno si è appena avverato.

SHARE