1 maggio 2014

Facebook Pages: 4 cose da sapere sui nuovi layout grafici

Aria di cambiamenti, questa settimana, nell’universo 2.0: che gestiate una Pagina Facebook o semplicemente navighiate il social network più popolare al mondo, infatti, sicuramente l’ultima novità concepita dal caro Zuckerberg non sarà passata inosservata.

Questa volta il cambiamento riguarda il layout grafico delle Facebook Pages, sempre più simili ai diari personali ma con un occhio particolare agli amministratori delle Pagine. Ecco, dunque, le 4 cose da sapere sui nuovi layout grafici che i gestori delle Pagine devono assolutamente conoscere!

1. Contenuti su un’unica colonna

img2

Il cambiamento sicuramente più evidente è la disposizione dei contenuti lungo la Timeline, sempre più simile a quella dei Diari: non più, dunque, su due colonne ma all’interno di una sola colonna a destra; lo spazio a disposizione, inoltre, è maggiore e la successione cronologica definitivamente enfatizzata.

2. Informazioni generali finalmente insieme

img1

All’interno della colonna di sinistra, invece, vengono spostate tutte quelle informazioni generali che prima erano sparse in varie aree della Pagina e che ora saranno immediatamente accessibili dagli utenti, ovvero: numero dei Like, possibili inviti, descrizione breve della Pagina, mappe, App, foto e video recenti e post degli utenti.

3. Dati insight subito accessibili 

img4

Come abbiamo accennato in precedenza, il nuovo layout non è solo visivamente accattivante ma strizza l’occhio agli amministratori delle Pagine: i principali dati insight, infatti, sono subito accessibili in una colonna in alto a destra (per quanto riguarda numero di nuovi Like, portata dei post, notifiche e messaggi) e in un menu in alto a sinistra (accesso agli insights completi e alla gestione delle FB Ads) sempre consultabili durante la navigazione.

4. Pagine da tenere sotto controllo

img5

Uno strumento che rivendica la sua importanza è “Pagine da tenere sotto controllo”, un ottimo modo per monitorare costantemente l’attività di Pagine concorrenti tenendone d’occhio numero di like, incremento dei fans in percentuale, numero di post settimanale ed engagement generato. Se, insomma, avete sempre voluto confrontare il vostro operato con quello dei competitors, questo è lo strumento fatto apposta per voi!

SHARE