27 marzo 2015

Digital Trends 2015: i comportamenti degli utenti secondo Microsoft

Il rapporto tra tecnologia e utenti cambia di continuo e riuscire a stare al passo richiede un aggiornamento costante: per chi vuole soddisfare i propri utenti online, infatti, è indispensabile comprendere i loro bisogni e le loro aspettative e aggiustare così il tiro delle proprie strategie online.

Per fortuna Microsoft ci viene incontro con Digital Trends 2015, la ricerca pubblicata questo mese e condotta su 13 Paesi di tutto il mondo (Italia inclusa) il cui intento è proprio quello di esaminare i comportamenti online degli utenti e la loro evoluzione.

I grandi vincitori di questa indagine, come forse era prevedibile, risultano la wearable technology e l’internet delle cose. Gli italiani su tutti, infatti, si dimostrano affascinati da quest’ultimo e i più ansiosi di sperimentarne la quotidianità smart; allo stesso modo, la tecnologia indossabile esercita sugli intervistati un certo fascino, nonostante molti di loro ammettano di non conoscerne appieno potenzialità e utilizzi ottimali.

Altro dato protagonista tra i Digital Trends è l’interesse verso quei servizi in grado di selezionare, tra l’enorme mole di dati online, quelli davvero di interesse: ecco perché è alta l’attenzione verso quelle tecnologie che propongono dati e suggerimenti in relazione agli interessi personali, nonché quei servizi che offrono assistenza nella gestione delle informazioni personali online.

Anche la customizzazione si conferma fattore dalle grandi potenzialità: non è un caso, infatti, che la maggior parte degli intervistati sia più propensa all’acquisto presso aziende che consentano un ruolo attivo nella personalizzazione dei prodotti online.

In ultimo ma non per importanza, un’interessante tendenza che dovrebbe far riflettere molti strategist e comunicatori: gli utenti sono sempre più interessati a esperienze unificate, che non separino cioè la vita reale da quella digitale; vogliono piuttosto potere avere la stessa esperienza tanto offline quanto online.

Gli utenti, dunque, sempre al centro: questa è la variabile che mai cambia, neanche nel 2015.
Del resto, le persone sono sempre più consapevoli di come la tecnologia possa realmente migliorare la loro vita, di conseguenza è importante che i brand comprendano come soddisfare al meglio le loro crescenti aspettative. E se lo dice la Direttrice Marketing di Microsoft Italia, noi ci crediamo!

Digital-Trends-Infographic_ITA_FINAL-791x1024

SHARE